SPEDIZIONE GRATUITA da 49 € di spesa

Fiori di Bach – Estratto Floreale n.22 – Oak – Di Leo

10,00

Flacone da 10ml

Utile per

Eccessivo senso del dovere, stanchezza

Aspetto positivo

Rispetto di se stessi, forza, Si è adattabili, flessibili e disponibili. Si impara ad apprezzare il riposo.

3 disponibili

Descrizione

Fiori di Bach – Estratto Floreale n.22 – Oak

Fiori di Bach n.22 Oak

Flacone da 10ml

Quercus robur (quercia comune o rovere)
Le querce vivono almeno 500 anni, alcune 2000. sono alberi maestosi, dalle dimensioni enormi, che raggiungono l’altezza di 30-40 metri e si trovano su tutto il territorio nazionale. I loro fiori e le foglie compaiono contemporaneamente a maggio. In floriterapia si usano la scorza dei rami giovani (non più di tre o quattro anni) raccolti in primavera, le foglie in giugno e le ghiande in autunno. I fiori femminili escono in aprile-maggio da uno a tre dall’ascella su un lungo stelo e spuntano insieme alle foglie nuove; mentre i fiori maschili si presentano in amenti filamentosi giallastri, penduli sul legno formatosi l’anno precedente. Il rimedio floreale si prepara con il metodo  del sole, utilizzando soltanto i fiori femminili.

Utile per

Eccessivo senso del dovere, stanchezza, quando ci si sente come guerrieri sconfitti e stanchi ma nonostante tutto si procede valorosamente senza dare segni di cedimento.

Aspetto positivo

Rispetto di se stessi, forza, si è adattabili, flessibili e disponibili. Si impara ad apprezzare il riposo. Si impara a riconoscere e accettare fino dove si può arrivare e non si va oltre.

Stati d’animo e atteggiamenti

Quando si pensa di essere indispensabili ed insostituibili. Si accetta di prendersi il carico di tutto, non si abbandona mai la lotta. Tutto è sopra le proprie spalle. Come la pianta della quercia è robusta e resistente così è la persona Oak. Non solo la persona è forte ma tende a sopravvalutare questa sua capacità esagerando e prendendosi carico di tutto senza ascoltare i propri bisogni. Il classico sintomo di Oak è un male, di testa o altro, che prende alla domenica o comunque nei giorni di riposo.

Stati d’animo e sintomi collegati al fiore in ordine di importanza: Minimizza i propri problemi, Minimizza le proprie esigenze, Dedizione esagerata, Atteggiamento eroico, Esaurimento per eccesso di lavoro, Disperazione senza rassegnazione, Stanchezza dissimulata, Fastidio per la malattia che non permette di essere efficienti, Senso del dovere, Rigidità, Stanchezza nonostante si continui nelle proprie attività.

Benefici

L’estratto floreale Oak viene consigliato alle persone stacanoviste, a coloro che sopravvalutano le proprie capacità e si sentono indispensabili o insostituibili, a coloro che si sentono scoraggiati se non riescono a raggiungere determinati obiettivi. L’assunzione delle gocce di Oak dona flessibilità e sostegno interiore. Viene consigliato anche ai bambini che soffrono molto per gli insuccessi scolastici e rispondono aggressivamente al successo dei loro compagni. Per i bambini è meglio diluire quattro gocce in un bicchiere d’acqua la mattina e la sera.

Posologia

Si consiglia di prendere i Fiori di Bach 4 gocce 4 volte al giorno, direttamente in bocca.

Al mattino a digiuno, e alla sera prima di coricarsi, sono i momenti importanti, le altre due volte, quando si vuole, possibilmente dando un certo ritmo agli orari.

E’ possibile prendere i Fiori di Bach anche con una frequenza giornaliera maggiore qualora se ne senta il bisogno.

Utile insieme a

Premesso che le ricette preconfezionate NON funzionano perché non rispondono alle reali necessità delle persone in quanto siamo tutti diversi, ci sono però alcuni fiori che più facilmente posso accompagnarsi a Oak.

Solitamente l’estratto floreale Oak viene abbinato assieme ai seguenti fiori: – Gorse, per donare speranza a chi soffre di rassegnazione; – Hornbeam, che dona energie a chi soffre di iperaffaticamento e saturazione mentale; – Olive, che combatte la stanchezza cronica e la mancanza di energie; – Rock Water, per chi è molto severo con se stesso ed è perfezionista.

Chi è interessato a una consulenza personalizzata sui fiori di Bach può chiamare Erboristeria Erbetue o contattarci attraverso il nostro sito.

Il Laboratorio Erboristico Di Leo

Il Laboratorio Erboristico Di Leo produce i fiori di Bach dal 1990 secondo il metodo originale e per primo ha introdotto i fiori di Bach in Italia all’inizio degli anni ottanta e dopo una decina di anni di importazione, nel 1990, ha iniziato a produrli in proprio.
I “FIORI DI BACH” del Laboratorio Erboristico Di Leo sono prodotti utilizzando esclusivamente fiori di piante fresche spontanee selvatiche provenienti da zone incontaminate e selvagge dell’Appennino, delle Alpi e collinari lontane da qualsiasi forma di inquinamento come fabbriche, città, strade o terreni coltivati.
Per la produzione viene seguito fedelmente e rigorosamente il metodo di preparazione stabilito dal Dott. Edward Bach all’inizio del ‘900. L’acqua utilizzata per le infusioni solari (20 rimedi vengono prodotti in questo modo) e per le decozioni – metodo bollitura – (18 rimedi vengono prodotti in questo modo) proviene da sorgenti distanti al massimo 30 km dal luogo di raccolta dei fiori.

Iscriviti alla nostra newsletter

Vorresti ricevere tutte le nostre offerte e novità? Iscriviti alla newsletter!

Inserendo anche la tua data di nascita, avrai accesso a offerte speciali dedicate al te per il giorno del tuo compleanno.

Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso nella nostra newsletter.