Erbe Blog

I benefici del succo di Melograno

MELOGRANO Punica Granatum

A COSA SERVE

Lo suggeriamo agli sportivi perché contrasta lo stress ossidativo provocato dall’attività fisica.
Lo consigliamo per aumentare le difese immunitarie e per superare al meglio una convalescenza.


Ottimo assumerlo come rimineralizzante e rivitaminizzante nei cambi di stagione contro la stanchezza generale.
Per il suo alto contenuto di Vitamine del gruppo B Complesso di Vitamine del Gruppo B – Kos

Contiene inoltre Tannini propriamente noti per l’azione antiossidante, se consumati in dosi corrette. I Tannini agiscono riducendo la formazione di placche arteriosclerotiche. Con medesimo meccanismo, unito alla sua azione antibatterica, contrasta la formazione della placca dentaria.

Non dimentichiamo che i Tannini sono presenti anche in molti Tè verdi Tè Verde Gunpowder Tempio del Paradiso – Cina

La medicina antica conosceva ed usava come astringente il Tannino contenuto nella corteccia, nei fiori e nei frutti. Il succo di Melograno veniva usato in differenti modi secondo il grado di maturazione dei frutti: quello acerbo era prescritto come febbrifugo antiemetico, il succo del frutto maturo, invece, si usava contro la tosse.

COME ASSUMERLO:

– Bambini: 2 cucchiaini al giorno in mezzo litro d’acqua
– Adulti: 2 cucchiai al giorno in mezzo litro d’acqua
– Sportivi, convalescenti, anziani: 4 cucchiai al giorno sempre diluiti in acqua

CONTROINDICAZIONI: Evitare di assumerlo in casi di iperglicemia

Puro succo concentrato, fresco e biologico. Ogni confezione da 200ml contiene Kg. 1,1 di frutti maturi